giovedì 10 gennaio 2013

Nail care routine a.k.a. "Cosa faccio alle mie unghie?"


I've been sitting on this post for really a long time, I can't even remember when I begun to write it. Now it's time I move it from Drafts to Posts. Why? Check the end of the post to find it out!
But now -drum roll- my "nail care" post!

I've been asked a couple of times about my nail care routine, so I thought that maybe I could write a post about it. I know several nailbloggers already wrote about this subject (I must mention once again Anna from Loodie Loodie Loodie, her posts are ispirational and so funny) so I know I won't reveal anything new here! Anyway I'll try to keep it short and simple, even if it will be hard, you've surely noticed I tend to digress. A lot (and I love using parenthesis).

Let's start with...

#1 MOISTURIZING

Both nails and cuticles. On my nails I use just vegetable oils, here is my first (and easy) DIY recipe. At present I'm using another oil, I will post about it soon(er or later).

For cuticles (because healthy cuticles lead to healthy nails) I use both specific products as Burt's Bees Lemon Butter cuticle cream (I have a tin in my desk drawer and I try to use it at least once a day) or even plain shea butter. One day I'll be able to prepare my DIY cuticle cream, in the meantime I just mix a spoon of shea butter with few drops of other oils (argan, jojoba, apricot) and essential oils (I'm a big fan of French Aromazone so I've got a fair amount of them) and put the mix in an empty tin that I keep always on hand (in my bag, at present).

Questo è un post che ho covato a lungo, prima come idea, poi come bozza...Tanto che non mi ricordo nemmeno quando ho iniziato a scriverlo. E perché postarlo proprio adesso? In fondo la risposta!
Ma ora -rullo di tamburi- il mio post "manutenzione unghie"!
Più di una volta mi è stato chiesto cosa faccio di particolare per le mie unghie, così ho deciso di scrivere un post sull'argomento, anche se, visto che tante altre blogger l'hanno già fatto (ancora una volta cito la grandissima Anna di Loodie Loodie Loodie) non ci saranno rivelazioni incredibili. 
Cercherò di essere più sintetica possible (quando inizio a scrivere non la smetto più con le digressioni, abusando anche delle parentesi, lo so), ecco i punti fondamentali per la cura della (mie) unghie.
Iniziamo con il punto 1:
1) IDRATARE
Sia unghie che cuticole. Per le unghie uso degli olii vegetali, qui una ricetta semplice con l'olio di oliva, attualmente ne sto provando altri, di cui prima o poi vi parlerò. 

Cuticole (perché ho letto da qualche parte che cuticole sane=unghie sane): uso sia prodotti specifici, come l'ottimo Lemon Butter Cuticle Cream della Burt's Bees (ne ho una scatolina nel cassetto della scrivania e cerco di ricordarmi di usarla almeno una volta al giorno), che del semplice burro di karitè.


Mi piacerebbe elaborarmi una cremina cuticole personalizzata, nel frattempo ogni tanto mescolo un cucchiaio di burro di karitè con un po' di olio (argan, jojoba, albicocca) e qualche goccia di olio essenziale (sono fan di Aromazone e ne ho accumulati un po'), amalgamo e metto tutto in una scatolina vuota, che tengo sempre a portata di mano (in borsetta al momento, se vedete una che in treno si mette la crema sulle punte delle dita...Sono io).



#2 FILE, DON'T CUT

I never cut my nails, unless they break or have a bad bad tear. I use mostly a glass file (I have a Kiko one that works quite well) or the Essence 6-in-1 file, useful if you have to reduce lenght (then I carefully use the black side) or just refine edges.
I read somewhere that metal files are not good for nails, moreover I don't like their feeling on nails, so I avoid them (and old type emery files, the ones that are practically a piece of sandpaper).
When: often I do it when my nails are still polished, so that the shape I'm giving them is more visible. Anyway naked or “dressed” I think the important thing is that they are not wet, as "water soaked" nails  (as after a long bath/shower or washing dishes) are more frail and prone to peeling.

Essence 6-in-1 file and Kiko glass file
Lima 6 in 1 Essence e lima in vetro Kiko

2) LIMARE, NON TAGLIARE

Io non taglio mai le unghie, a meno che non siano rotte o ci sia una spaccatura di quelle brutte brutte (ai lati dell'unghia, sulla parte non libera, per capirci).
Di solito uso due tipi di lime: quella in vetro (ho quella della Kiko da parecchio tempo, mi piace perché non ha perso abrasività, anche se resta una lima delicata, quindi non va bene per ridurre le lunghezze) e la 6-in-1 Essence, utile sia per accorciare (anche di brutto, usando il lato nero) che per rifinire (con i lati da 3 a 5, il 6 dovrebbe servire per lucidare).
Non uso lime di metallo o cartone (quelle "vecchio tipo", praticamente della carta vetrata), oltre ad aver letto che non vanno bene non mi piace la sensazione  che danno sulle unghie.

Quando: spesso le limo prima di togliere lo smalto, così riesco a capire meglio la forma che sto dando loro. Smaltate o "nude" l'importante è non limarle quando sono “intrise d'acqua” tipo dopo una doccia/bagno o aver lavato i piatti, in quanto sono più deboli e soggette a sfaldature.



#3 DO NOT MISTREAT

I love the sentence “your nails are jewels, not tools”, so I try to avoid using them to open cans, scratching something off something else...

And I try also to be careful doing dome “very dangerous” things as opening my cardoor :-P Here is a funny post from Anna about that.

When I do house chores I always use gloves to protect them from water, detergents, dirt...
BTW recently I bought a dish washing brush at Ikea (I used to wash them with a sponge before, doing the hard "scratch" work with my right hand) and I'm really happy about it, as it seems that now my right hand nails are finally able to grow without tearing, as the left hand ones!




3) NON MALTRATTARE

Una massima che mi piace molto a questo proposito è “tratta le tue unghie come gioielli, non come attrezzi”...

Da quando ho letto questo post su Loodie Loodie Loodie, visto che più di una volta ci ho rimesso un'unghia aprendo maldestramente la portiera della macchina, facendo un letto o perdendo la presa su qualcosa, cerco di fare attenzione a non essere maldestra e se devo aprire una lattina uso un coltello (di recente ho scoperto quanto può essere pericoloso il coperchietto metallico di certi succhi di frutta :@).

Per quanto riguarda le faccende di casa, per lavare i piatti o altre cose che implicano l'uso di acqua di solito uso i guanti e ultimamente ho scoperto un aggeggio che adoro: la spazzolina per lavare i piatti (presa all'Ikea). Sarà un caso ma da quando la uso le unghie della mano destra sono meno soggette e sfaldature (mentre prima facevo fatica a farle crescere come la sinistra).

Beware the aluminium cap!
Attente all'apparentemente innocuo coperchietto!
Mi sono sfaldata l'unghia cercando di aprirlo, almeno ho la  foto per il post!

That's it!! I hope you enjoyed this post and...Why just now? Because it's my 600th post *broaches Prosecco* and I wanted it to be different from the usual swatch :-)

And as on my #300 I added a picture of a certain Leonidas, for this "600" I picked my favourite "shirtless" actor (besides his looks, I think he's a very good actor and I can't wait to see him in The Misérables): Hugh Jackman <3


Ok ho finito, spero di non essere stata troppo prolissa e che il post vi sia piaciuto! Ah sì, cos'è che mi ha fatto decidere che era giunto finalmente il momento?
...
Signore (e signori), questo è il mio 600° post *stappa il Prosecco* e volevo festeggiarlo con qualcosa di diverso dal solito.

E visto che a "300" vi ho messo la foto di un certo Leonida, a "600" non potevo non mettere il mio attore in canottiera preferito (poi è anche bravo, non vedo l'ora di andare a vedere Les Misérables): Hugh Jackman <3


41 commenti:

  1. Brava, veramente un ottimo consiglio. Non solo smalto ma anche cura. Buona giornata. Ah, il tipo é proprio figo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :-)! Secondo me una cosa tira l'altra, quando inizi a mettere lo smalto tendi a fare più attenzione alle unghie e a "coccolarle" perché siano forti e (questo poi dipende dai gusti) lunghe!
      Hugh <3

      Elimina
  2. io porto le unghie lunghe però a limarle non riesco proprio..ogni tot le taglio corte (sia quando si spaccano a metà e/o quando non le sopporto più) e le faccio ricrescere: credo che in questo modo si rinforzino molto, o almeno, su di me è così. :)
    Idratare mi manca come passo, mentre sul fare attenzione ARGH, punto dolente! odio le volte in cui non puoi fare a meno di piazzare la manina smaltata a fare qualcosa di "pericoloso" ed essere lì a pensare "ma cacchio,ma ho messo lo smalto ieri" XD
    tipo aprire certi flaconi di shampoo e bagnoschiuma...spesso esco un attimo dalla doccia e li apro "tramite" asciugamano! XD
    cosa non si fa! :):)
    baciiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io odio le mie mani con le unghie corte, per cui taglio solo se proprio non posso fare a meno (unghia rotta), altrimenti anche per accorciare vado di lima (mi fa proprio ansia avvicinare le forbici alle unghie :-P).
      Sugli "incidenti domestici" il brutto è quando, oltre a rigare lo smalto ti rovini l'unghia (ed è un dramma, soprattutto se uno stava pianificando milioni di swatch).
      Ecco i flaconi sono altri oggetti pericolosi, ma ci si ingegna :D

      Elimina
    2. io uso le forbicine per i bambini prese da prenatal XD tronchesine e quelle troppo affilate mai, mi si sfaldano le unghie...con queste invece trovo che il taglio sia più "morbido" :):)
      baciii

      Elimina
    3. Le forbicine per bambini...Ne avevo un paio in giro (residui di qualche anno fa :)). Con tronchesine e forbici da unghie normali mi fa impressione anche l'"incurvatura" dell'unghia, se devo tagliare un'unghia rotta procedo un angolo alla volta, per non fletterla in senso contrario (uh, che ragionamenti complessi per tagliare un'unghia)!!

      Elimina
  3. Alleluja, una tra te e la Cri ha fatto un post di nail care!! Come dire.. io me lo riprometto sempre ma non lo faccio mai.
    Due cose:
    1) ma quanto ti dura la lima in cartone, che sia Essence o altro? Io non riesco a usarle più di 2 volte, dopodichè perdono la trama e sono da buttare. E pur che costino poco significa una lima alla settimana, diventa un costo...
    2) a me la lima di vetro di Kiko non piace per niente. Non lima, non accorcia, non fa nulla! Dopo aver provato quella Revlon mi si è aperto un mondo, solo che si è rovinata subito. Però mi ha messo alla ricerca di qualcosa di diverso almeno! Adesso ne sto usando una trovata all'OVS della Credo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1) lima di cartone intendi quella solita "due facce"? Della Essence mi pare di non averne provate, è da un po' che compro la 6 in 1 e mi dura abbastanza, anche perché il lato nero lo uso con parsimonia, accorcia un sacco. Per ritoccare e livellare uso gli altri lati (3-4-5, il 2 effettivamente è completamente liscio ormai, ma la sto usando da minimo 4 mesi), la lima di vetro e un cadavere [b] basic che ho in borsa (da un lato è praticamente bucato) che non mi decido mai a buttare. Se usassi intensamente una sola lima...Non so quanto resisterebbe. Metterò alla prova la Snow White (anche se mi dispiace quasi usarla)!
      2) io con la Kiko mi trovo bene, ce l'ho da parecchio e ancora ha la grana funzionante (anche se sì, va bene per sistemare, non per accorciare). Ricordo la prima lima di vetro (presa alla Schlecker e non pagata pochissimo), dopo un paio di volte è andata via la parte "smerigliata" e mi son trovata con il vetro liscio sotto, delusione massima!!
      Comunque...Che il consumo della lima sia dovuto anche alla durezza delle unghie?

      Elimina
  4. Wolvyyyyyyyyyyyyyyyy <3

    Dopo questo intermezzo ormonale passiamo a cose serie.

    -lime: dopo aver abolito quelle di Kiko (usate mezza volta e ciao ciao grana) ho provato le PeggySage (light e medium) e mi si è aperto un mondo. Sono fantastiche. Se mai deciderai di dare una chance alle lime di altro tipo, te le consiglio caldamente. Per il vetro mi sono regalata una MontBleu <3. Ho bramato a lungo anche quelle di Leighton Denny, ma per il momento con MB mi trovo bene.

    -idratatazione: per ora sono ferma a impacchi di creme ed olii, quando finirò la scorta voglio proprio provarlo il burro. Mi intriga da tempo. I miei problemi principali sono due: in inverno non riesco a mettere i guanti per uscire, e ciò si traduce in PELLETTE (cit.) e pellicine orripilanti difficilmente migliorabili anche con cisterne di olio; litigo con tutti i coltelli del mondo... Solo io sono in grado di piantarmi sempre le punte dei coltelli sotto le cuticole. Yay. Dovrei girare per casa con la camicia di forza.

    Inoltre, vista la mia simpatica esperienza, esorterei anche un: "state attente al solvente che usate! Se scioglie le wheels, magari, sulle unghie non va bene, nonostante ci sia scritto Acetone Free e nell'INCI non compaiano sostanze strane".

    Mi sto trovando benissimo con lo Studio Nails di Essence. Puzza di morte da far schifo, ma è un portento.

    Buon 600simo post! Prosit!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quanto riguarda Acetone Free e porcherie varie sfondi una porta aperta con me. L'Acetone è fortemente irritante ma è volatile e solubile in acqua, il MEK che è spesso venduto come l'alternativa "buona" dell'acetone ha tempi di volatilizzazione più lunghi quindi rimane più a lungo a contatto con pelle ed altro (puro è usato per saldare la celluloide, pensa te) immagina quanto fa bene, mi tengo l'acetone grazie...
      Cmq lo Studio Nails non contiene Acetone o MEK quindi promossisimo.

      Elimina
    2. Rispondo "a random"...Il post sui solventi è un altro di quelli che stanno stagionando (tipo Grana Padano) nelle Bozze. In realtà è poco scientifico e molto "di pancia", visto che amo spassionatamente gli Essence "fruttati" senza acetone, a prescindere dall'inci. Però questa cosa del MEK mi incuriosisce, mi documenterò!
      Per quanto riguarda le lime...Domani andrò in posta a ritirare un pacchetto da Praga. Ebbene sì, per Natale mi sono regalata lima in vetro e pinzetta sopracciglia Mont Bleu!
      Per le altre (che non so nemmeno come definire, a me "lima di cartone" fa venire in mente quegli orrori color mattone fatti con la carta vetrata), proverei volentieri le Peggy Sage, a trovarle!! Tra l'altro una cosa che mi ha sempre irritato è che da noi non trovi la grana scritta sulle lime (tranne qualche prodotto visto ultimamente da Limoni) mentre pare sia la norma farlo in America (v. video Loodie).
      Credo che comunque la Essence da 6 riprenda un mix di grane che per il mio tipo di unghie va abbastanza bene. Però anche il capitolo lime meriterebbe un approfondimento...Così come il nostro guest actor :-P (sono stata un'ora a rimirare sue foto, alla fine ho optato per quella più cinematografica però ce n'erano certe *___*).

      Elimina
    3. Unghie e coltelli =_= non ti dico come affetto cipolle e varie: pose plastiche assurde per evitare di tranciarmi le estremità!

      Pellette XD

      Elimina
    4. Se vuoi le PeggySage e da te non le trovi, fai fischio! Te le mando volentieri! Magari domani ti faccio foto.
      Per il post dei solventi, io l'avrei fatto volentieri ma non so trovare termini educati perparlare di quello specifico solvente, quindi evito. Di essence ho il fragolino, ma ho iniziato con lo studio nails. Odore a parte è veramente ottimo.
      Wolvy... Beh. Santi numi.!!

      Elimina
    5. Grazie :-*
      Devo provare lo Studio Nails, lo trovi meglio del fragolino (il mio preferito)?

      Viaggetto in Australia (e non solo per gli Ozotic)?? :-P

      Elimina
    6. Non l'ho ancora provato! Anche perché lo Studio Nails mi sta durando una vita. Con una "goccia" faccio due mani O.O mai successo.

      Per l'Australia, ci vediamo all'aeroporto? Anywhere's better than here, dopotutto. :D

      Elimina
    7. Potrei sempre dire all'Ing. "Esco un attimo a prendere il solvente"...Perfettamente credibile!!! :-P

      Elimina
  5. mi piace un sacco questo post! =D mi sa che devo comprare un olio per cuticole xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In questa stagione è ancora più utile :-)

      Elimina
  6. prendo appunti! *_*
    devo assolutamente comprare l'o.e. di limone!

    RispondiElimina
  7. Ahahah ora ti dico la mia: sto cercando di prender mano con la lima ma continuo a essere pressoché incapace e - beh - taglio di netto col tronchesino XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooo il tronchesino!! Però effettivamente è questione di prender mano, agli inizi la lima cicciosa (avevo iniziato addirittura con quella Sephora a blocchetto) mi sembrava scomodissima, adesso mi ci trovo perfettamente!

      Elimina
    2. Ahahahahahah la sera in cui ti ho scritto questo commento mi sono scheggiata l'unghia del pollice sx, la mattina dopo, aprendo un cassetto (alla ricerca della lima per il suddetto pollice), mi sono disintegrata l'anulare dx XD
      Ho limato e basta: mi servono le unghie, per la rainbow XD

      Elimina
    3. Noooo! Passi il pollice (i miei sono sempre con le unghie corte, tasso di rottura altissimo) ma l'anulare :'(
      Magra consolazione (forse) che la mano destra conta meno della sinistra per swatchare (almeno per me, odio fare le foto con l'altra mano)!

      Elimina
    4. Esatto, anche io fotografo solo la sinistra :)
      E' la mia unica consolazione XD
      E vabbeeeeeeeè, l'ho presa con ironia XD

      Elimina
  8. Gli incidenti che rovinano gli artigli... Ho ancora le unghie corte da prima di Natale, mai più tronchesino se posso!
    Bravissima per il post, gli olii li voglio assolutamente provare. Se già il burro mi ha aiutata tanto, chissà se implemento la cura :)
    E congratulazioni per i 600 post!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai quante volte ho lasciato un'unghia sulla portiera della macchina: perdi la presa, la mano scivola e crack, unghia rotta. Adesso quando la apro sto attentissima!!
      Olii: prova, prova...(non so hai in mente qualche spignatto naturale, su AromaZone c'è il mondo per il DIY e di olii e burri anche i berlingot da 10ml). L'unico olio che sconsiglio è quello di borraggine, pare faccia benissimo, ma puzza da far schifo!

      Elimina
  9. La cosa più difficile per me è rispettare la tua regola “tratta le tue unghie come gioielli, non come attrezzi” :-)
    Congratulazioni per i 600 post! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Faccio fatica anch'io e ogni tanto sgarro, sarà per questo che ho le unghie dei pollici che si rompono appena crescono un po' di più :-(

      Elimina
  10. Utilissimo il post num.600,complimenti!!!
    (ottimi gusti anche in fatto di talented stars ^^)
    devo provare a non tagliarle,sono in fase di sfaldamento da mesi -.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :-)
      Sono contenta che la scelta di HJ sia stata apprezzata!
      Per le unghie prova anche con l'olio, a me è servito!

      Elimina
  11. complimenti per i 600post! :)

    RispondiElimina
  12. Auguri per il traguardo del post n.600! Molto utile l'argomento...infatti io ero una di quelle che ti aveva chiesto consigli! :-)
    Condivido anche la scelta dell'attore, uno dei miei preferiti, bravo e bello!
    Violet

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Probabilmente nella mail ti avevo scritto che avrei voluto fare un post a riguardo (e ne sono passati di mesi)...Finalmente ce l'ho fatta!

      Elimina
  13. io ho le unghie della mano destra sempre più corte e disastrate rispetto alla sinistra, nonostante usi i guanti per lavare... e anche lo smalto si leva prima sulla destra :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io usavo comunque i guanti prima, ma ho notato miglioramenti da quando uso la spazzola (e poi pulisce benissimo i pentolini :-))! Provala, se la trovi (tanto costa pochissimo).

      Elimina
  14. No aspetta, un secondo di "sbav" per Hugh Jackman...
    ok, sono pronta per il commento! XD
    Le tue unghie sono sempre così impeccabili sai? (Sei fra le mie preferitissime!) penso proprio che mi prenderò questo burro al limone! ;)
    Fortissima la guida con le immagini esplicative! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ho anche messo una foto tutto sommato "contenuta" :-P

      Sono contentissima che questo post sia apprezzato (dopo averlo tenuto tanto "al caldo")!
      Prova a dare un'occhio a Feel Unique per i prodotti Burt's Bees, a volte sono scontati!

      Elimina
  15. post interessante!
    mi piace prendermi cura delle unghie con tutti i vari prodottini, ma per quanto riguarda la limatura stendiamo un velo pietoso ^^'
    Son costretta a tagliarle brutalmente... mi piacciono le unghie cortine e ogni settimana crescono un sacco... star li a limare 3 mm ogni volta non ho pazienza quindi ZAC ZAC con il tronchesino e morta li :D

    gz per il 600esimo post :)

    RispondiElimina
  16. I know I'm late, but congrats on 600-th post! :)

    RispondiElimina

I read and appreciate every single comment (even if I'm not always able to reply), but please refrain from spamming or link dropping, if you want me to read a post of yours or visit your website send me an email, thanks :-)

Adoro leggere i vostri commenti (anche se non sempre riesco a rispondere singolarmente) <3! Per favore però non commentate solo per lasciare link/spam, se volete che legga un vostro post o visiti il vostro sito mandatemi una mail, grazie :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...