sabato 12 agosto 2017

Swatch: Kiko 492 Rosso Perlato - Pearly Red + comparison

 
 

I'm quite determined to complete my 2010 swatching project, but don't worry: I will post also more recent polishes, as this Kiko that I bought a couple of months ago.
Unfortunately it is part of their "nail lacquer" line (the basic one, with square bottles), that is likely to be dismissed. All the shades have been on sale since last Spring (1€ for a 11 ml bottle) and I suggest keeping an eye on the sale shelves, because (at least here in Italy) the selection of colors changes from time to time, also according to each store stock, and some shades are really worth having!

Today I'm showing you #492 Pearly Red: it must be said that a Kiko "pearly" nail lacquer has not necessarily a pearly finish, often there are microglitters or tiny flakes involved *yay* ;-).
In fact this one has a light red base, filled with red, golden and pink microflakes.
Application is easy and even (see first coat picture); the nail polish is opaque in two coats and the surface remains smooth. After the second coat there is still a slightly visible nail line, but I didn't find it annoying.

Va bene il progetto 2010...Però ogni tanto bisogna postare anche qualcosa di più recente ;-)

Purtroppo quello di oggi, pur essendo un acquisto di un paio di mesi fa, è uno smalto che sta andando in pensione: si tratta di un Kiko della serie "boccetta squadrata" (i nail lacquer - la linea base fino a poco tempo fa). Questi smalti si trovano in offerta a un euro nei vari negozi (che assortiscono in base alla disponibilità e spesso cambiano i colori esposti), per 11 ml di ottimo prodotto è veramente un affare (certi colori sono veramente stupendi).

Oggi vi mostro il n. 492 Rosso Perlato: per fortuna nel tempo abbiamo imparato a tradurre il Kik-ese e sappiamo che perlato di solito corrisponde a microflakes o comunque non al perlato da "signora" che non piace a tutti (a me no, ad esempio).
In questo caso infatti abbiamo una base rosso chiaro piena di shimmerini/microparticelle rosso-dorate-rosa.
La coprenza è uniforme (v. foto prima passata) e lo smalto è facile da applicare; dopo due passate si intravede la linea dell'unghia, ma nel complesso non l'ho trovata fastidiosa. Anche se lo smalto è pieno di queste microscagliette la superficie "finale" è liscia.



When applying it on my "red wheel" I noticed it looked quite similar to Orly Emberstone, so here is a quick comparison:
  • pointer Kiko 492 Rosso perlato
  • middle Orly Emberstone
They are similar, but Emberstone has a different "blend" of particles, there are much more pink ones, so that the overall shade is different: here below direct sunlight and indoors pictures.
Quando l'ho messo sulla ruota dei rossi ho notato un certa somiglianza con Orly Emberstone, così taaac ecco qua una comparazione veloce (due passate):

  • indice Kiko 492 Rosso Perlato
  • medio Orly Emberstone

Sono simili, ma Emberstone ha una composizione di particelle differente, oltre alle dorate ce ne sono parecchie rosa, che nel complesso gli danno una tonalità diversa; qui sotto due foto sole/luce indiretta.

Thanks for reading!
Grazie per essere passate! 


Purchase/Acquisto: 05/2017
Swatch: 08/2017
Post: 08/2017

domenica 6 agosto 2017

Swatch: OPI Over the Taupe


Here is another polish I bought in 2010...This one was not a random Ebay purchase, I chose it purposely on Transdesign (haul post), probably because at that time it was quite famous.
It's OPI Over the Taupe, a polish released in 2009 (Brights collection) and still part of their "classic"shades.

The polish is quite watery, actually I was afraid it was because of its age, but reading back my old comparison posts (here is a taupe one) I realized that the formula has always been that runny.
I took a picture after the second coat and it was really unpresentable (see picture), but after the third one there were no more discolored patches. The shade became more intense, and besides, the surface was really glossy (no top coat for these swatches), I really liked it!

Ecco qui un altro smalto comprato nel 2010...Questo è stato un acquisto un po' più mirato (da Transdesign, qui il post haul), probabilmente ne avevo sentito parlare da qualche parte ai tempi. Si tratta di OPI Over the Taupe, un classico OPI ormai (infatti è uscito nel 2009 con la collezione Brights, ma è tuttora presente nella loro cartella colori).

Il taupe del nome è un termine vago che si può usare per definire un'ampia gamma di marrone-grigio o grigio caldo, si potrebbe tradurre come "talpa" (non altrettanto bello da pronunciare).
Qualche anno fa andava veramente tantissimo (o almeno, io di smalti simili ne ho comprati un tot).

Lo smalto si è rivelato abbastanza acquoso, mi era venuto il dubbio che fosse per via dell'età, ma rileggendo i vecchi post ho visto che era così già nel 2011, ai tempi delle prime comparazioni (tipo questa).
Ho scattato una foto dopo due passate, ma non era proprio presentabile: su unghie anche non lunghissime ne servono sicuramente tre. 
Va detto che dopo la terza passata il colore si intensifica e diventa davvero bello e super lucido (niente top coat per questi swatch).




Thanks for reading!
Grazie per essere passate! 


Purchase/Acquisto: 03/2010
Swatch: 07/2017
Post: 08/2017

domenica 30 luglio 2017

Swatch: OPI Charmed by a Snake

OPI Charmed by a Snake

I got so rusty at blogging!! I've been trying to work on a post for a while, usually in the evening, but every time (while I was thinking about what to post) I ended up loafing around on internet until past midnight.
Eventually I made it, but I had to force myself to shut down my mail, Instagram, Facebook and everything that might distract me :-P.

I'm restarting with a new swatch, of an old polish. I've been thinking about this little "project" for a while: swatching all the polishes I bought during my first nailblogging year (2010).
It's a mix of polishes I bought from the US (quite randomly) and first drugstore findings; during that year I managed to swatch almost all of them, but there are still a few left, and I really wanted to show them here (and remove the bottles from the untried box).

Today I'm showing you an OPI from India collection (Spring 2008); I bought it from Ebay in a sort of "assembled set", without caring about the shades (I just wanted to try some OPIs).
All in all the shades were quite ok (but the famous Yoga-ta Get This Blue wasn't included), here is the group shot (first posts...I find them so tender ^_^).

I picked a non-exciting one (to me), Charmed by a Snake : it's a light brown/caramel with a lot of pretty golden shimmer.
The polish has a weird formula, liquid/almost "oily" (I noticed that other old OPIs are quite runny), for this swatch I had to apply three coats and still had some issues, as the polish didn't spread evenly (check tip of my middle finger ).
Here below there are some pictures, I think it looks better indoors.

Com'è difficile riprendere a lavorare sul blog! Ho perso decisamente la mano...Per un bel po' di sere consecutive mi sono seduta al pc, ma avendo mille foto da editare e non riuscendo a decidere, alla fine mi son trovata a navigare in giro (puro ca§§eggio) fino a dopo mezzanotte, quando era ora di andare a dormire.
La mattina ovviamente mi alzavo piena di buoni propositi: "stasera preparo un post...".
Alla fine ce l'ho fatta (ma ho dovuto impormi di chiudere, Facebook, Instagram e tutto quello che mi distrae di solito)!

Riparto con uno swatch nuovo, ma di uno smalto vecchio.
Da tempo (per non dire anni) avevo in mente quest'idea: swatchare prioritariamente gli smalti del primo periodo blog (parliamo del 2010), un mix di acquisti on line incauti (o meglio fatti un po' alla cavolo - peccato perché ai tempi dall'America arrivava di tutto -_-) e prime scoperte low cost (tipo Essence). Non ne ho più tantissimi negli untried, perché comunque ai tempi il rapporto acquistati-swatchati era ancora gestibile, ma ci terrei a farli vedere qui sul blog (e toglierli finalmente dalla scatola degli untried).

Tornando allo smalto, quello di oggi è un OPI della collezione India (primavera 2008); avevo acquistato un "set assemblato" di sei boccette su Ebay, senza neanche fare caso ai colori (volevo provare degli OPI e basta).
Tutto sommato nel mucchio non mi è neanche andata troppo male (ma il famoso blu Yoga-ta Get This Blue ovviamente non era della partita), qui la foto di gruppo (che tenerezza i miei primi post ^_^).

Ho deciso di affrontare Charmed by a Snake perché è uno di quelli che mi ispirava meno, devo dire che anche sulle unghie si è confermato come un colore non da me.

E' un marrone chiaro/caramello con un sacco di shimmer dorati (carini loro, ma non bastano). La consistenza dello smalto è strana, come oleoso/liquida (anche altri OPI di quel periodo avevano la stessa caratteristica); alla fine ho dovuto applicare tre passate e comunque sul medio lo smalto si è comunque distribuito in maniera non uniforme e come "ritirato" sulla punta.
Qui sotto ci sono un po' di foto, secondo me rende di più in interni...
OPI Charmed by a Snake

OPI Charmed by a Snake


Thanks for reading!
Grazie per essere passate! 

Purchase/Acquisto: 02/2010
Swatch: 07/2017
Post: 07/2017

sabato 24 giugno 2017

Swatch: Color Club Cloud Nine

Color Club Cloud Nine
Color Club Cloud Nine

I haven't been posting for quite a long time :-(, due to lack of time and lately also space: we're redecorating a part of our house and I had to move all my things (including my nail polish desk) to the other rooms. In other words here is a mess, with stuff piled everywhere and no room for me to set my pc and monitor, luckily we're almost done!
Anyway I really wanted to post something today, because it's a special day...

It's my birthday!! I'm turning 42 and well, this kind of "forty-something" number almost doesn't scare me anymore. Moreover I've had a great day today, met my friends in the morning and went out with my family in the afternoon/evening <3 

To end with a bang, I'll show you an amazing polish that I swatched some time ago: Cloud Nine from Color Club. It's a stunning light pink (cool toned) holo from Halo Hues collection (first series, released in 2012).
Two coats for these swatches (it requires just a little care during application), as you can see the holo effect is really mesmerizing!

E' passato tantissimo tempo dall'ultimo post...Tra impegni e casini vari (inclusa la casa mezza smantellata causa lavori, per fortuna son quasi finiti) non sono proprio riuscita a lavorare sul blog, ma oggi è un giorno speciale e ci tenevo proprio a pubblicare qualcosa.

Dicevo giorno speciale, infatti è il mio compleanno (sono 42 0_0, ma ormai il 4 davanti non mi fa -quasi- più neanche impressione): ho passato una gran bella giornata, la mattina con le mie amiche, che non vedevo da tempo, e pomeriggio/sera a festeggiare con la mia famiglia. Per finire in bellezza ecco il post: approfitto di uno swatch di qualche tempo fa per mostrarvi lo splendido olografico Cloud Nine di Color Club.

Appartiene alla prima serie Halo Hues (quella del 2012) ed è un rosa chiaro dalla tonalità fredda.
Coprente in due passate (applicate con un minimo di attenzione), come vedete dalle foto l'effetto holo è pazzesco (qui sotto il sole, ma fa la sua figura anche con luce artificiale).
Veramente spaziale!!
Color Club Cloud Nine
Color Club Cloud Nine
Color Club Cloud Nine

Thanks for reading!
Grazie per essere passate! 


Purchase/Acquisto: 09/2014
Swatch: 09/2015
Post: 06/2017

lunedì 15 maggio 2017

Swatch: Zoya Dream



I've been super lazy lately (blog-wise), although I'm spending a lot of time on my nails, changing my nail polish quite often and always adding some -more or less successful- stamping to my manicure.

Hoping that my laptop won't row against me (I've got some slow-connection issues lately), I'll try to get back on track with a beautiful polish: Zoya Dream.

Dream belongs to Zenith collection (Winter/Holiday 2013) and it's a gorgeous deep blue (according to Zoya website it's a "deep space blue") with holo flakes.
It's slightly jelly, so I applied three coats for these swatches; anyway you can see that it was nice also after the second one (comparison picture), nail line was just a little bit more visible.

I'm really happy I bought it, and I hope you like it too!

Accidenti, ultimamente ho proprio battuto la blog-fiacca!!!
Mi sono comunque occupata di unghie e affini: ho praticamente cambiato smalto ogni tre giorni, aggiungendo sempre qualche esperimento di stamping (non sempre riuscito :-P).

Provo a riprendere il ritmo (sperando che il mio computer sia rinsavito, ultimamente sta facendo i capricci e si è messo in modalità lumaca), mostrandovi uno smalto bellissimo: Zoya Dream.

Appartiene alla collezione Zenith del 2013 ed è un bellissimo blu intenso con una leggera tendenza al jelly, pieno di particelle/flakes olografici.
Gli swatch che vedete qui sono stati fatti dopo tre passate, ma nella foto comparativa vedete anche il risultato dopo le prime due (comunque uniforme, solo con la linea dell'unghia un po' più visibile).

Bellissimo, vero?

3 coats vs 2 coats - tre passate (sx) vs due passate (dx)
click to enlarge - cliccare per ingrandire


Thanks for reading!
Grazie per essere passate! 


Purchase/Acquisto: 11/2014
Swatch: 12/2015
Post: 05/2017

martedì 2 maggio 2017

Swatch: Kiko 517 Blu Acciaio Metallico - Metallic Steel Blue


Kiko is discontinuing their standard "nail lacquer" polishes, I'm so sad about it, I loved these polishes and bought so many of them (my reviews index proves it!).

Today I'm showing you n. 517 (kindly lent me by my friend Irene), a nice navy blue-grey with a metallic finish. This polish is highly pigmented, perfect in two coats and also quite glossy; being a metallic there's the "visible brush strokes" issue, but it might be solved with a "double top coat" trick  ;-) (check at the bottom of the post).

Da Kiko stanno dismettendo gli smalti della collezione storica "nail lacquer", ormai non sono più neanche negli espositori a parete, ma in mezzo ai prodotti in saldo. Mi dispiace tantissimo, adoravo questa linea e in questi anni ne ho comprati veramente tantissimi (il mio indice recensioni lo testimonia)!

Oggi vi mostro il n. 517 (prestato gentilmente dalla mia amica Irene...tanto tempo fa), un bel azzurro grigio. Lo smalto è ben pigmentato, perfetto in due passate e resta anche abbastanza lucido; essendo uno smalto metallizzato (Kiko li chiama "metallico") ha il problemino dei segni delle pennellate  che restano visibili (leggete più sotto per una possibile soluzione).



I used this nail polish for my mat/satin Essence tc comparison (post here), after taking those pictures I did another layering, adding to my nails (except ring finger) a coat of glossy top coat. This "double top coating" is quite interesting on metallic nail polishes: as you can see the surface becomes more shimmery and the brush strokes almost disappear. 
Avevo usato questo smalto anche per la comparazione dei top coat satinati Essence (post qui), qui sotto -su tutte le dita tranne l'anulare- vi mostro il risultato di un' ulteriore sovrapposizione, simpatica da fare sugli smalti metallizzati: dopo il top coat satinato si applica una passata di top coat lucido normale e lo smalto diventa più simile ad uno shimmer, senza praticamente segni delle pennellate.


Thanks for reading!
Grazie per essere passate!
Lent/Prestato: 08/2015
Swatch: 09/2015
Post: 05/2017

venerdì 28 aprile 2017

Swatch: Essence Colour&Go 195 You wow'd me again


Essence Colour&Go 195 You wow'd me again

Essence Colour&Go 195 You wow'd me again

Last Tuesday (national holiday here in Italy) I finally had some blog time, and sorting through my pictures I found this gem from (unfortunately) discontinued Essence Colour&Go line.
I don't know why I didn't post it at that time, maybe because I took a ton of pictures (well, it's a multichrome ^_^) and I knew that sorting/editing them would have taken me forever! Anyway thanks to a rainy afternoon...Here is Essence n. 195 You wow'd me again.

I bought it as soon as I saw it in the Essence display (it was a "new" product in September 2014), even if I already had all Colour&Go duochromes in my stash...And I'm glad I did it: it's a beautiful multichrome, that switches from violet to lavender-blue-grey and light green.

Opaque in two coats, unfortunately brush strokes remain visibile (right now I would try to minimize them with the mat + glossy top coat trick); nevertheless it's a wonderful polish, quite unique IMO (it reminds me a little bit of Nubar Indigo Illusion), watching these pics I fell in love with it again.

Martedì finalmente ho avuto un po' di tempo libero e, scartabellando tra le vecchie foto, ho trovato questo gioiellino Essence (della vecchia linea Colour&Go). Non so perché ai tempi non lo avessi postato, probabilmente perché -trattandosi di un multichrome- avevo scattato un miliardo di foto e mi intimoriva il lavoro di scelta/editing.
Grazie ad una giornata festiva e piovosa...Eccolo qua, è il n. 195 You wow'd me again.

Ai tempi (due anni e mezzo fa!) non avevo potuto fare a meno di comprarlo, appena trovato nell'espositore, anche se avevo già praticamente tutti i duochrome delle varie collezioni Colour&Go.

Non me ne sono pentita: è uno smalto con un bellissimo cambio di colore: passa da viola a verde chiaro (che poi diventa un verde intenso) attraverso l'azzurro, con le sfumature intermedie di lavanda e pervinca grigiastro.
Coprente in due passate, purtroppo si vedono i segni del pennello (se lo mettessi ora proverei a minimizzarli con il doppio passaggio tc mat-tc lucido).

Comunque molto, molto bello...E credo abbastanza unico nel suo genere (mi ricorda un po' il più famoso Nubar Indigo Illusion), riguardando le foto me ne sono innamorata di nuovo.
Essence Colour&Go 195 You wow'd me again

Essence Colour&Go 195 You wow'd me again

Thanks for reading!
Grazie per essere passate! 


Purchase/Acquisto: 09/2014
Swatch: 09/2014
Post: 04/2017
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...